Imparare a suonare la chitarra o in generale uno strumento

Questa breve guida descrive ciò che io ho fatto e devo continuare a fare.

  1. Investire in una buona chitarra e un plettro. O anche in una chitarraccia che però tenga l’accordatura. Se dovessi consigliarti una chitarra, ti direi la Yamaha F310, circa 300 euro (forse anche meno).

  2. Mettere in conto di Esercitarsi tutti i giorni, tipo l’allenamento in palestra, o il mangiare. Trovarsi due ore al giorno in cui ci si esercita.

  3. Imparare ad accordare: prima con un accordatore (anche da telefono), poi ad orecchio. Deve suonare E A D G B E (prima-ultima corda).

  4. Stare a contatto con lo strumento: unirsi a un gruppo (anche se non si sa suonare), stare a contatto con amici e persone che hanno la stessa passione. Insomma, far diventare la chitarra un argomento di tutti i giorni.

  5. Dedicargli del tempo: in particolare 2 ore al giorno e se ciò non è possibile, almeno all’inizio, trovare il modo di dedicargliene due. Non c’è un tempo preciso. Serve approssimativamente 1 mese per cominciare a strimpellare qualcosa. In queste 2 ore:

    • durante il primo mese e i primi tempi:
      1. imparare il ritmo con la mano destra “giù, giù su, su giù su” conosciuto anche ritmo universale
      2. non guardare per nessun motivo cosa si sta facendo con la mano destra: dopo un po’ verrà da sé andare a plettare nel verso giusto
      3. imparare le tablature degli accordi aperti (come il giro di do): la forma dell’accordo
      4. imparare i nomi degli accordi in inglese e italiano: il materiale spesso sarà in inglese
      5. praticare gli accordi aperti
      6. sapere cos’è e come fare il barré
      7. iniziare a fare il barré solo con l’indice, senza accordi
      8. (una volta imparato tutto questo) scegliersi 10 canzoni “4 accordi”, e imparare solo quelle
        1. una buona canzone è “Knocking on Heavens Door” → la strofa è “sol re la, sol re do” e il ritornello “sol re do”
        2. un’altra buona canzone è “What’s Up”
      9. cambio di accordi: non vi esce? bene, fate solo cambi d’accordi finché non vi escono fluidi. Es. sol maggiore → do maggiore. Devi essere in grado di farlo subito. Non ti esce? Ti metti un’ora e fai solo quello finché non ti esce.
    • durante il resto del tempo:
      1. continuare a ripassare quelle 10 canzoni. Devono entrare in testa un po’ tipo come svegliarsi la mattina e un amico chiede “oh, come si fa Knocking sulla chitarra?” e voi dovete essere in grado di rispondere “strofa sol re la, sol re do e il ritornello sol re do”. Se non lo fate, non diventerete mai persone che sanno suonare la chitarra.
      2. studiare gli accordi col barré: forma e nome
      3. praticare gli accordi col barré con MOLTA, MOLTA, MOLTA calma
      4. strummare in modi diversi: non solo il ritmo universale
      5. imparare qualche piccolo solo (es. come as you are)
      6. cambio di accordi: non ti esce? bene, fai solo cambi d’accordi finché non ti esce fluido. Es. f#m → G. Devi essere in grado di farlo subito. Non ti esce? Ti metti un’ora e fai solo quello finché non ti esce.
      7. scegli altre 10 canzoni con quattro accordi e te le impari. Ce ne sono un’infinità, e a questo punto conoscerai 20 canzoni.
  6. Imparare ad usare un metronomo per il cambio di accordi: impostarlo a 60bpm e cominciare a cambiare accordi. Se non ci si riesce abbassarlo. Prendere nota giorno per giorno di quanti bpm uno è riuscito a salire. Il giorno seguente, riprendere da 40bpm in meno via via aumentando.